Psicosintesi2017-03-14T20:46:55+00:00

BREVI CENNI SULLA PSICOSINTESI

La psicosintesi, come indica il suo nome, ha per scopo di unificare in una sintesi armonica, attraverso l’uso di varie tecniche psicologiche, tutti gli aspetti della personalità umana (l’aspetto fisico, emotivo, mentale e spirituale), con l’attivazione della volontà e delle funzioni transpersonali.

Ideata da Roberto Assagioli (1888-1974) medico psichiatra contemporaneo di Freud e in parte discepolo diretto di Jung, si è sviluppata come una psicologia che include non solo la personalità cosciente, ma anche i suoi lati inconsci, tanto in profondità (inconscio inferiore) quanto in altezza (supercosciente e Sé spirituale). Il suo campo d’azione originario è stato quello medico, ossia la cura di disturbi neuropsichici e psicosomatici, ma ha poi esteso le sue applicazioni al campo educativo, familiare, scolastico, sociale e a quello dell’autoformazione e dello sviluppo psico-spirituale.

Basata su una concezione dinamica della vita psichica, quale lotta tra una molteplicità di forze contrastanti, con un centro unificatore che tende ad integrarle e comporle in armonia, la psicosintesi (la cui interpretazione è stata espressa con un grafico, noto come “l’Uovo di Assagioli”) può essere considerata l’espressione individuale di un più vasto principio, di una legge generale di sintesi inter-individuale e cosmica.

I suoi scopi possono essere così riassunti:
“Conosci te stesso, possiedi te stesso, trasforma te stesso”.

Psicosintesi

…un viaggio interiore tra fiori ed emozioni…